Domande Frequenti

Se sei entrato da poco in contatto con la nostra realtà ed hai delle domande, cerca qui la tua risposta.

Se hai altre domande, puoi sempre contattarci.

Cosa significa essere un contractor?

Il contractor è colui che “assume su di sé le funzioni di progettista e costruttore e se ne assume, di conseguenza, integralmente la responsabilità”. (L.443/01). Ma non solo: essere un contractor vuol dire vedere le cose con gli occhi del cliente. Non basta gestire tutte le lavorazioni e coordinarle, ma bisogna essere responsabili delle attività fino in fondo. Un contractor fa l’interesse del cliente in ogni scelta, perché è dal coordinamento di ogni singola scelta che nasce la qualità di un servizio che fa la differenza.

 

Come nasce l’idea alla base dei vostri lavori?

Spesso succede che il cliente arrivi da noi con un’idea ancora embrionale che viene poi sviluppata dal nostro staff tecnico, tenendo presenti le esigenze legate alla tempistica ed al budget. Altre volte accade invece che il cliente venga da noi con un’idea ben precisa, in quel caso si mette a punto un progetto che realizzi il più fedelmente possibile il suo sogno. Il risultato è quello che vedete nel portfolio: una sintesi di tecnica e gusto estetico.

 

Quali sono i tempi di realizzazione?

Diamo soluzione al disagio di non sapere quando si finirà: la pianificazione dei lavori è tangibile perché scritta. I tempi di consegna sono ridotti e certi, così come brevi sono i tempi di chiusura dei locali. Soprattutto in caso di ristrutturazioni di hotel, uffici, negozi ed attività commerciali, forniamo la possibilità di eseguire alcuni lavori senza chiudere completamente l’attività, predisponendo accantieramenti studiati per comunicare ed incuriosire.

 

Com’è il rapporto che si crea con il cliente?

Per noi capire il cliente è fondamentale, perché la relazione con il cliente è come l’ascolto di una stazione radio: se si sbaglia frequenza, non si sente quello che si vorrebbe sentire. Ogni cliente ha una sua precisa frequenza ed è su quella che noi ci sintonizziamo per collaborare fruttuosamente e creare un legame che non si concluda con la conclusione del lavoro.

Non sono un professionista della progettazione, ma mi piacerebbe comunque entrare nel vostro mondo. Quali altre figure professionali gravitano attorno all’azienda Bonfante?

Siamo sempre alla ricerca di nuovi scambi di business: dal mondo dei negozi, all’ universo dell’ospitalità, dalle realtà di cura della salute e del benessere, agli ambienti dello svago… non ci poniamo limiti. Quindi se pensi di essere un potenziale veicolatore del nostro sogno contattaci. Se invece vuoi entrare nella nostra squadra, compila il form per lavorare con noi.

 

Qual’è il valore intangibile che rende Bonfante diverso da tutti gli altri?

Il valore intangibile sta nel come operiamo: è il fatto che quando progettiamo e realizziamo una commessa non stiamo solo “facendo un lavoro” .. ma stiamo realizzando il sogno del nostro cliente. Sappiamo che per il nostro cliente quello che stiamo costruendo è la concretizzazione dei suoi sforzi e sacrifici, sappiamo che ciò che stiamo realizzando è e deve essere unico per lui e per noi. Questa consapevolezza si fonda sulla nostra storia e si realizza tutti i giorni: nelle finiture, nelle produzioni edili, nelle realizzazioni tessili che produciamo.

 

Sono il proprietario di un punto vendita di una catena di negozi monomarca. Posso rivolgermi a Bonfante anche in caso di realizzazione “in serie”?

Certo. Bonfante realizza anche catene di negozi recependo le linee guida di stile dalla casa madre e le applica poi caso per caso, adattandole alla singola realtà. Abbiamo già realizzato sia singoli punti vendita che intere catene di punti vendita di una stessa società.