TITOLETTO SOPRA DA FARCIRE CON KEYWORDS​
Il rebranding di Hotel e Ristoranti

C’è stato un tempo, molto molto lontano, in cui una struttura alberghiera per le vacanze o un ristorante veniva scelti in base al passaparola.

Internet ha radicalmente cambiato le regole del gioco, permettendo a chiunque di mettersi in vetrina e richiamare l’attenzione di persone anche molto distanti in cerca di una determinata struttura in una certa zona.

Questo slancio pubblicitario funzionava molto bene quando le strutture su internet erano poche: mettersi in mostra con pochi concorrenti era facile, e vincevano gli hotel che avevano avuto la lungimiranza di investire nel web.

I tempi delle Pagine Gialle sono finiti

Adesso le cose sono diverse: tutte le strutture sono su internet, tutte hanno la stessa vetrina e le stesse opportunità; quindi, chi vince?

Vince il più bravo, quello che, nell’era della comunicazione, riesce a comunicare meglio le proprie qualità ed i propri punti di forza.

 

Una ristrutturazione dei locali, con una accurata scelta di materiali e arredi moderni e funzionali è sicuramente un ottimo punto di partenza, ma non basta; tutto questo va anche comunicato, perché oggi, quello che non comunichi non esiste.

 

Come affrontare il rebranding?

Comprendi la tua identità ed il tuo pubblico

Il rebranding di un hotel o un ristorante non consiste solo nel cambiare il logo ed i colori; è un processo che mira a cambiare la percezione che il pubblico ha della struttura.

Prima di iniziare qualsiasi tipo di rebranding, è fondamentale comprendere chi sei come ristorante/hotel e chi è il tuo pubblico di riferimento (famiglie, businessman, turisti…). 

Analizza la tua storia, i valori della tua attività e cosa rende unica la tua struttura. Questo ti aiuterà a creare un rebranding che rispecchi appieno la tua identità e che sia accattivante per i tuoi clienti target.

Aggiorna il logo e l’immagine del marchio

Se il tuo logo e l’immagine del marchio sono datati o non rispecchiano più l’identità del tuo ristorante, è il momento di rinnovarli.

Rivolgiti ad un professionista per realizzare un nuovo logo che sia contemporaneo, accattivante e rappresenti al meglio la tua identità di marca.

 

Assicurati che il nuovo design sia versatile e adatto a diversi utilizzi, dalla carta dei menu ai materiali promozionali online ed offline.

Rinnova l’esperienza visiva all’interno del locale

La ristrutturazione fisica dei locali deve rispecchiarsi anche nella tua immagine digitale: se hai scelto una certa palette di colori per le tue camere, questa palette deve riproporsi anche nella tua comunicazione online (Instagram, Facebook, TikTok…) e offline (menù del ristorate, brochure per le attività offerte e centro benessere).

Utilizza i colori in modo strategico

I colori hanno un forte impatto sull’umore e sull’esperienza dei clienti all’interno di una struttura ricettiva o un ristorante. Durante il rebranding, scegli una palette di colori che rifletta l’atmosfera che desideri creare e che sia in linea con la tua identità di marca.

Dai un’occhiata anche alla psicologia del colore (puoi trovare delle indicazioni a questo link) per assicurarti che i colori scelti comunichino il giusto messaggio ai tuoi clienti.

Coinvolgi i tuoi clienti nel processo

Infine, coinvolgi i tuoi clienti nel processo di rebranding. Tieni aggiornate le informazioni della tua attività su Google Maps (ex Google Business) e procurati gli sticker di Google e Tripadvisor da esporre in un luogo ben visibile e permettere ai clienti di lasciarti delle recensioni positive; non aver paura di chiederle.

Instagram è usato da più di un miliardo di persone, e molte di questo sono tuoi possibili clienti, vuoi davvero perdere questa opportunità? Se non sai da che parte iniziare nel rebranding, possiamo aiutarti: dopo esserci occupati della ristrutturazione e dell’interior design della tua struttura, possiamo impostare anche la tua immagine digitale, offrendoti un rebranding completo, creando una nuova brand identity della tua struttura ed aiutandoti ad avere una migliore presenza sui social.